Cara mamma, assaggia questa…

image

Ieri mia figlia è uscita a fare la spesa con il papà. Beh, ho pensato, come al solito non compreranno nulla di ciò che serve, ma in compenso avremo cioccolato e noccioline in quantità industriale. E invece si sono presentati con questa passata di pomodoro dell’azienda NIASCA Portofino. Carinissima l’etichetta: “Cara mamma, assaggia questa”. E ottimo il prodotto: solo pomodoro di alta qualità e basilico. Un sugo da dieci e lode!

Panini sfiziosi

panini sfiziosi

Il sabato mattina ci piace uscire a fare una passeggiata e qualche volta, per sfruttare il tempo al massimo, rientriamo proprio a ora di pranzo e preparo qualcosa di veloce. Questi panini, molto carini e particolari, sono davvero gustosi e freschi. Ottimi per un pranzo veloce d’estate o, in versione mini, come appetizer con un buon vino bianco.

INGREDIENTI
4 panini tondi all’olio
200 gr panna acida
100 gr salmone affumicato
rucola
olio e.v.o.

PREPARAZIONE
Aprite i panini e cospargetene un lato con la panna acida. Aggiungete la rucola, una fetta di salmone e condite con qualche goccia di olio e.v.o..
Chiudete e….mmmmmmmmmmmm che buoni!

CONSIGLIO

Per dare un tocco in più, cospargete l’altro lato del panino con salsa guacamole…saranno ancora più buoni!

Pizza di pasta sfoglia

pizza sfoglia
Fantasia zero per la cena di questa sera? Eccovi servita una pizza super veloce, con una base di pasta sfoglia e un ripieno delizioso. Solo una raccomandazione: utilizzate ingredienti di prima qualità.

INGREDIENTI
una base di pasta sfoglia rotonda
un pomodoro maturo
80 gr tonno sgocciolato
150 gr mozzarella di bufala
due belle foglie di basilico
olio e.v.o.
sale

PREPARAZIONE
Srotolate la pasta sfoglia e mettetela, con la sua carta da forno, in una teglia rotonda. Bucherellatela un pochino con una forchetta.
Sgocciolate il tonno, sminuzzatelo disponetelo sulla pasta sfoglia lasciando circa 5 cm di pasta sfoglia libera tutto intorno. Lavate il pomodoro, tagliatelo a fette e disponetelo sopra il tonno, sempre formando un cerchio. Salate le fette di pomodoro. Affettate la mozzarella e disponetela mettendo una fetta al centro e le altre tutto intorno formando un cerchio. Condite con un filo d’olio. Chiudete la pasta sfoglia formando un’ondeggiatura. Inserite al centro il basilico.
Infornate a 200°C, forno ventilato, per circa 30 minuti (o comunque finché la pasta sfoglia non sarà dorata).

Al Miele – Villaputzu (CA)

tonno scottato Al Miele
Trascorro le vacanze estive ormai da molti anni nella zona sud-orientale della Sardegna e finalmente c’è un ristorante! Un ristorante vero e degno di questo nome! Un ristorante dove anche con il pienone il personale non va in tilt, “non tipico”, pulito, moderno ed elegante, dove lo staff è cordiale e lo chef molto bravo. In tre parole: si mangia benissimo! Se siete dalle parti di Villaputzu (CA) non perdete l’occasione. Il pesce è freschissimo e cucinato ad arte. Il rapporto qualità/prezzo ottimo.
Eccovi alcune foto dei piatti che ho provato con la mia famiglia: non vedo l’ora di tornarci per assaggiare altre prelibatezze!

Crudo di pesce Al Miele

antipasto misto Al Miele

spaghetti alla bottarga Al Miele

grigliata mista di pesce Al Miele

cheesecake agli agrumi al Miele

Caprese al bicchiere

caprese al bicchiere
Un’idea carina per un antipasto estivo veloce oppure per un buffet con finger food.

INGREDIENTI
Pomodorini
Stracciata
Basilico
Olio e.v.o.
Sale

PREPARAZIONE
Lavate e tagliate in quarti i pomodorini. Salateli e condite con olio e.v.o..
Riempite metà del bicchiere con la stracciata. Procedete poi versando uno strato di pomodorini conditi.
Guarnite con una foglia di basilico.

APPROFONDIMENTO

La stracciata è un formaggio fresco a pasta filata. Ha sapore dolce, con intensi aromi e sentori di latte fresco. La pasta è omogenea, di colore bianco perlaceo e presenta una texture morbidissima e scioglievole.
E’ un formaggio tipico dell’alto Molise…una regione da scoprire…fidatevi!

 

Crostata ripiena al limone

crostata al limone

Questa torta, che non è nient’altro che una crostata ripiena, mi piace molto perché non è eccessivamente dolce: l’aspro del limone bilancia perfettamente il dolce della pasta frolla e dello zucchero a velo. È indimenticabile!

INGREDIENTI:
300 gr farina
250 gr zucchero
120 gr burro
3 uova
1 tuorlo
mezza bustina di lievito per dolci
2 limoni non trattati
zucchero a velo

PREPARAZIONE
Mettete nell’impastatrice (o in una terrina, se volete preparare la pasta frolla a mano) la farina, 150 grammi di zucchero, 100 grammi di burro morbido, un uovo, un tuorlo e il lievito. Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate riposare.
Nel frattempo, preparate la crema. Tritate la scorza dei limoni (eliminando la parte interna bianca). Mettetela in un tegame con il succo dei limoni stessi, due uova, 20 grammi di burro e 100 grammi di zucchero. Cuocete la crema per circa otto minuti, mescolando di continuo. Lasciate raffreddare.
Dividete l’impasto in due parti: uno un po’ più grande dell’altro. Tirate la pasta frolla aiutandovi con due fogli di carta da forno, formando un disco di circa 22 cm di diametro con la parte di impasto più grande. Sistematelo (mantenendo la carta forno sottostante) nella tortiera in modo da coprirne bene i bordi. Versatevi la crema fredda. Coprite con il disco di pasta frolla ottenuto tirando il secondo impasto. Chiudete bene i bordi perché la crema non fuoriesca. Cuocete a 180 gradi per circa 30 minuti (forno statico). Lasciate raffreddare. Cospargete con zucchero a velo.

Crêpes alla Nutella

Crepe Nutella image

Oggi una merenda golosissima! Un classico irrinunciabile per gli amanti della Nutella!

INGREDIENTI

Per le crèpes:
3 uova
120 gr farina
20 gr burro
250 ml latte
una punta di zucchero
un pizzico di sale

Per il ripieno:
Nutella a volontà

Per guarnire:
zucchero a velo

PREPARAZIONE
In una terrina mettiamo uova, farina, zucchero e sale. Mescoliamo il tutto con una frusta, fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Aggiungiamo poi il latte poco alla volta, sempre continuando a mescolare.
Sciogliamo il burro in una padella antiaderente (diametro consigliato 18-20 cm) e ne versiamo l’eccesso nel composto. Mescoliamo.
Nella padella caldissima versiamo un mestolo di composto, ruotando la padella in modo da favorirne l’intera copertura del fondo. Quando la crespella si stacca facilmente con una spatolina, rigiriamola e poi togliamola dal fuoco. Farciamo con la Nutella. Chiudiamo e ripieghiamo la crepe in quattro. Spolveriamo con zucchero a velo. Continuiamo così fino ad esaurimento della pastella.